ScandicciToday

Scandicci, gli punta contro un’arma poi spara in aria: denunciato

L'uomo, in palese stato di ebbrezza, quando è stato interrogato dagli uomini dell'Arma ha spiegato di essersi impaurito alla vista di un uomo fermo poiché da poco aveva prelevato a un bancomat

Ieri sera i carabinieri hanno denunciato per minacce aggravate, porto abusivo di armi ed esplosioni pericolose, un 27enne ucraino dopo che aveva puntato un’arma, poi rivelatasi un scacciacani priva del tappo rosso, contro un 43enne fiorentino per poi sparare in aria.

A dare l’allarme è stata proprio la vittima subito dopo l’episodio avvenuto intorno alla mezzanotte in via Bassa a Scandicci. Grazie al suo racconto i militari hanno subito rintracciato il 27enne, incensurato, di professione operaio, nella sua abitazione.

L’uomo, in palese stato di ebbrezza, quando è stato interrogato dagli uomini dell’Arma ha spiegato di essersi impaurito alla vista di un uomo fermo vicino al bancomat da cui aveva appena prelevato. In casa sono stati ritrovati la pistola scacciacani e 42 proiettili a salve.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento