ScandicciToday

Scandicci: lunedì IV edizione del La Notte del Pallone rosa – Premio Maria Nisticò

Il premio è dedicato alla ragazza scomparsa pochi anni fa per un malore nella piscina Remo Braschi de Le Bagnese, appassionata di sport

Si terrà lunedì 17 novembre la IV edizione del La Notte del pallone rosa – Premio Maria Nisticò, nella sala Consiliare del Comune di Scandicci, durante la quale si tiene anche la terza edizione del premio Sport Città di Scandicci.

Il premio è dedicato alla ragazza scomparsa pochi anni fa per un malore nella piscina Remo Braschi de Le Bagnese, appassionata di sport.

Nella prima edizione il Premio Sport fu consegnato alla memoria ad Andrea Pazzagli, portiere professionista cresciuto nel quartiere di San Giusto. Anno scorso, in occasione dei Mondiali di ciclismo di Firenze il premio fu assegnato a Roberto Poggiali.

Per l'edizione 2014 il premio è stato assegnato all’atleta scandiccese Campione del mondo di Kettlebell Andrea Chellini. Nell'occasione, come ogni anno, la consegna dei riconoscimenti a personalità femminili che si sono distinte per impegno e passione nell'ultima stagione agonistica. La serata, organizzata dal Comune di Scandicci, dalla famiglia di Maria Nisticò e da Sergio Inoocenti, è condotta da Roberto Vinciguerra. L'ingresso è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Piazza delle Cure, Nardella: “Rispetteremo i tempi” / FOTO

  • Cronaca

    Droga, smantellata la centrale dello spaccio alla Fortezza: 26 arresti

  • Cronaca

    Bambina in pericolo di vita trasportata al Meyer su un Falcon 50 dell'Aeronautica

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro a Scandicci: operaio 61enne in gravi condizioni

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per neve

  • Neve in arrivo

  • Meteo: prevista neve in città

  • Trasporti: in arrivo sciopero

  • Incidenti stradali, auto contro autobus: diversi feriti

  • Incidente stradale all'Isolotto: padre e figlio travolti sulle strisce pedonali

Torna su
FirenzeToday è in caricamento