Scandicci Today

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in terra fiorentina

Italia dei Valori Toscana dà il benvenuto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che presenzierà la cerimonia inaugurale delle attività di formazione della Scuola Superiore della Magistratura presso la sede di Castelpulci a Scandicci. Secondo quanto appreso il Presidente Mattarella arriverà da Roma in treno, giunto a Firenze viaggerà a bordo di un vagone della tranvia sul quale prenderà […]

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Italia dei Valori Toscana dà il benvenuto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che presenzierà la cerimonia inaugurale delle attività di formazione della Scuola Superiore della Magistratura presso la sede di Castelpulci a Scandicci.

Secondo quanto appreso il Presidente Mattarella arriverà da Roma in treno, giunto a Firenze viaggerà a bordo di un vagone della tranvia sul quale prenderà posto anche il suo staff per raggiungere Scandicci.

Il Presidente Mattarella avrebbe deciso di servirsi della tranvia per raggiungere Scandicci sia per evitare disagi al traffico, sia per la sua preferenza all'uso di mezzi pubblici, come l'aereo di linea su cui ha viaggiato alcuni giorni fa per raggiungere Palermo da Roma.

Alla villa di Castelpulci, a ricevere Mattarella, ci saranno il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani. All'inaugurazione ci saranno anche il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, il Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Giovanni Legnini e il Presidente della Scuola Valerio Onida.

Benvenuto al Presidente della Repubblica.

Dichiara il nostro Segretario Regionale Giovanni Fittante: "In un momento di crisi di valori e crisi delle istituzioni la sua storia limpida e le sue qualità umane e politiche sono una garanzia e una speranza per tutti gli italiani."

Conclude Fittante, "Onorati di averlo in terra fiorentina come prima visita istituzionale dalla sua elezione, occasione per noi significativa e senz'altro gradita. Da parte nostra gli auguriamo buon lavoro, certi che gli anni del suo mandato potranno essere proficui per il Paese, come la difficoltà del tempo che viviamo richiede.

IDV TOSCANA

I più letti di oggi


    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento