ScandicciToday

Scandicci, al via la digitalizzazione dei procedimenti edilizi

Smart@Edilizia è il progetto che fino ad adesso ha permesso di digitalizzare 3500 pratiche. Il serivizio entrerà a pieno regime nel 2015

Smart@Edilizia è il nuovo progetto che ha come obiettivo la digitalizzazione delle pratiche per la visura on line di ogni procedimento edilizio. Un nuovo servizio cha ad oggi ha permesso di passare dal formato cartaceo a quello elettronico ben 3500 fascicoli, con il fine che entro il 2015 tutte le pratiche saranno espletate online.

Saranno digitalizzate non solo le pratiche edilizia ma le raccomandate postali saranno sostituite dalla posta elettronica e dalla prenotazione telefonica dei ricevimenti degli uffici dell'Edilizia si passerà al Contact centr 055055.

“Smart Edilizia semplifica la vita ai cittadini, che grazie alla digitalizzazione possono prendere visione delle proprie pratiche direttamente on line; basta file e trafile, la richiesta e la consultazione sarà facile, veloce, senza spreco di carta, tracciabile e fatta da casa – spiega il Vicesindaco nonché assessore all’Edilizia Andrea Giorgi – Edilizia. Semplice inoltre porta importanti risparmi per i professionisti, sia di tempo grazie alle prenotazioni degli appuntamenti, sia economici con l’utilizzo della posta elettronica certificata al posto delle raccomandate”.

La delibera di questa rivoluzione digitale è stata approvata ultimamente dalla Giunta comunale e riassume i 4 obbiettivi che l'amministrazione comunale vuole raggiungere con queste novità: procedimenti edilizi on line con la possibilità di inserire direttamente in rete le pratiche edilizie da parte degli interessati; agenda elettronica: automazione della modalità della prenotazione degli appuntamenti con i tecnici istruttori del servizio edilizia da parte dell’utenza esterna; incremento dell'uso della Pec; dematerializzazione on demand: attivazione di una nuova modalità di accesso agli atti mediante la digitalizzazione delle pratiche edilizie richieste in visura”.

“Grazie a Edilizia Semplice - conclude il vicesindaco Andrea Giorgi - anche il lavoro dell’Amministrazione Comunale sarà ottimizzato, sarà risparmiato il tempo per la ricerca e gli spostamenti delle pratiche cartacee e con la Pec non saranno più necessari i messi per il trasporto fisico degli incartamenti tra i diversi enti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento