ScandicciToday

Scandicci, nuova maglia per la Savino del Bene Volley | FOTO

La presentazione è avvenuta alla presenza delle massime autorità della società. Sponsor tecnico di questa stagione Joma, brand spagnolo alla sua prima esperienza nella pallavolo

Nuova divisa per la Savino del Bene Volley. La nuova tenuta è stata presentata davanti alle massime cariche della società, dal presidente Nocentini, al presidente della società sportiva Bazzurro ed al direttore sportivo della Savino Del Bene Volley Toccafondi, presente anche l'assessore allo sport del comune di Scandicci Andrea Anichini.

Sponsor tecnico della Savino del Bene per questa stagione è Joma, brand spagnolo di abbigliamento e scarpe che sostiene già società sportive importanti come Fiorentina, Palermo e Brescia nel calcio e Virtus Roma nel basket, ma alla prima esperienza nella pallavolo.

“La Savino Del Bene - afferma il coach Bellano - nel primo girone deve cercare di rendere al massimo senza porsi limiti e senza guardare la classifica. Dopo il 27 Dicembre, ultima giornata del girone d’andata, guarderemo cosa è successo e potremo iniziare a definire le nostre ambizioni per il prosieguo del campionato. Cresceremo step by step con passione, determinazione e entusiasmo”.

Alla presentazione anche una vecchia gloria della pallavolo scandiccese, Barbara Trevisan, campionessa d’Italia per tre volte con la Valdagnia Scandicci negli anni settanta che ha raccontato la sua esperienza sportiva e l'aneddoto che la portò a diventare una della prime palleggiatrici alte in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Effetto Coronavirus, Comune di Firenze a rischio default: "resta liquidità per tre mesi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento