ScandicciToday

Nuovi impianti elettrici in due scuole a Scandicci

Gli interventi riguardano la scuola elementare Pertini di San Giusto e della Scuola Materna Rinaldi in via della Prata

Nuovi impianti elettrici della scuola elementare Pertini di San Giusto e della scuola materna Rinaldi in via della Prata. Il progetto definitivo è stato approvato per gli interventi di messa a norma degli impianti nei due plessi scolastici per un importo complessivo di 260 mila euro, di cui 230 mila euro per la scuola elementare Pertini e 30 mila euro per la scuola materna Rinaldi.

“Proseguono gli investimenti dell’Amministrazione comunale nel settore dell’edilizia scolastica – afferma l’assessore alle Opere pubbliche Gianni Borgi – i lavori nelle due scuole seguono interventi simili per gli impianti elettrici delle medie Fermi e Spinelli in corso in queste settimane”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori rientrano nel programma triennale delle opere pubbliche 2013- 2015. I lavori prevedono lo smantellamento di tutti gli impianti elettrici attualmente installati nelle due scuole, in particolare gli attuali quadri elettrici, le linee elettriche, i punti luce, i corpi illuminati e quanto altro installato. L’iter procedurale prevede adesso la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori e l’inizio dell’opera. La durata prevista per la realizzazione dell’intervento di messa a norma è di 90 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento