ScandicciToday

Scandicci, una serata dedicata alla sicurezza stradale all'Auditorium Don Bosco

Assieme al Sindaco Fallani anche il comandante della Polizia Municipale di Scandicci, la Polizia Stradale di Firenze Nord e la Società della Salute area Firenze Nordovest e la Asl 10 Ufm

Una giornata dedicata alla sicurezza stradale e all'effetto di alcol e droghe è quella che domani sera (ore 21) vedrà protagonisti all'oratorio salesiano Don Bosco i ragazzi dai 14 in su. Ad organizzare “Sulla Buona Strada” il Comune di Scandicci ed il Comando di Polizia Municipale di Scandicci, la Polizia Stradale Firenze Nord, la Società della salute area Firenze Nordovest, la Asl 10 Ufm Dipendenze, l’oratorio Don Bosco e l’associazione Spingi la vita.

“Nel mondo più di un milione di persone muoiono ogni anno a causa degli incidenti stradali, di questi 365 mila sono giovani tra i 18 e i 25 anni – spiegano gli organizzatori - i dati ci dicono che un giovane su 10 guida dopo aver assunto alcool o sostanze stupefacenti; ‘Sulla buona strada’ è un'occasione di confronto e sensibilizzazione sul tema della sicurezza e sugli effetti che l'uso di sostanze psicoattive hanno sulla guida, attraverso racconti, testimonianze, simulazioni e video”.

La serata inizierà con i saluti del Sindaco Sandro Fallani e poi ci saranno gli interventi di Guido Guidoni dell'Asl 10 Ufm, il Comandante della Polizia di Stato sottosezione Firenze Nord Andrea Borghi che presenterà un video ed il Comandante della Polizia Municipale di Scandicci Giuseppe Mastursi che presenterà le statistiche relative alla sicurezza stradale e l'uso dell'acool nel territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Effetto Coronavirus, Comune di Firenze a rischio default: "resta liquidità per tre mesi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento