ScandicciToday

Scandicci, torna Liberi di Pedalare

Una lunga pedalata nei luoghi della memoria che furono protagonisti degli scontri dell'agosto del 1944

Nuova edizione di “Liberi di Pedalare” domenica 19 ottobre. Una lunga pedalata nei luoghi distrutti dai conflitti dell'agosto 1944. Protagonista indiscusso il fiume Arno, da Ponte Santa Trinità a Firenze fino a Ponte a Signa.

L'iniziativa è stata organizzata congiuntamente dai comuni di Scandicci, Firenze, Lastra Signa, Signa, Campi Bisenzio e Firenze.

La partenza è fissata domenica mattina alle 8 in piazza Dante a Campi Bisenzio con diverse tappe nei luoghi di ritrovo successivi; alle 11,30 tutti a Ponte Santa Trinita da dove i ciclisti ripartono per tornare a Signa al Parco dei Renai per il pranzo.

Questo l'itinerario completo con le varie tappe:

Alle 8 partenza in piazza Dante a Campi Bisenzio. Percorso: via Santo Stefano, via Roma, via XXIV Maggio, via Paradiso, via Pimentel, via Teresa Manetti, via dei Mori, via Torricella, via San Paolo, via Fratelli Bandiera, via XIII Martiri, via dei Lavatoi, via della Chiesa, via Olinto Fedi, via della Balduccia, via Argine Strada, Via Arte della Paglia.

Ore 9 via Arte della Paglia - Altezza Ponte del Bisenzio (Renai). Percorso: via Arte della Paglia, via Matteotti, via Roma, piazza Desideri, via dello Stadio, via del Ponte Nuovo, via De Amicis, via di Sotto, Corso Manzoni e via Dante Alighieri.

Ore 9,30 piazza del Comune a Lastra a Signa. Percorso: Piazza del Comune, via Alighieri, Piazza Garibaldi, Corso Manzoni, via XXIV Maggio, via Brunelleschi, via del Piano, via di Stagno, via Lunga, via Mariani, via della Chiesa, via S.Lorenzo a Settimo.

Ore 10 piazza Vittorio Veneto a Badia a Settimo, con la commemorazione dei caduti e un ristoro organizzato dalla Casa del Popolo di Badia a Settimo. Percorso: piazza Vittorio Veneto, via Cavalieri di Vittorio Veneto, via dell’Orto, via La Comune di Parigi, via Michelucci, via della Pieve, via di Fagna.

Ore 11 via di Ugnano a Firenze. Percorso: via di Ugnano, via del Piovano Arlotto, via Perdonati, via di Mantignano, via del Chiuso, via Cadolinghi, via di Mantignano, via San Bartolo a Cintoia, via Simone Martini, via Argingrosso, all'altezza della passerella in piazza dell'Isolotto si sale sull'argine ciclabile del Lungarno dei Pioppi - attraversamento Arno sul ponte della tramvia - attraversamento tramvia - Lungarno lato Cascine - Piazza Vittorio Veneto - attraversamento piazza Vittorio Veneto sulla pista ciclabile - viale Rosselli - Porta al Prato - il Prato - Curtatone - Lungarno Vespucci - lungarno Corsini -

Ponte Santa Trinita ore 11,30 - Lungarno Guicciardini - Lungarno Soderini - Ponte Vespucci - Lungarno Vespucci - piazza Vittorio Veneto – attraversamento piazza Vittorio Veneto sulla pista ciclabile - Parco Cascine -

Pista ciclabile sull’Arno con arrivo al Parco dei Renai, dove è organizzato il pranzo a cura della Pubblica Assistenza di Signa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

  • Cronaca

    Strage di Viareggio, via al processo di appello: 32 morti, ma per alcuni reati c'è la prescrizione

  • Cronaca

    Minacce a pregiudicato in Via di Novoli: "Spari in strada" 

  • Cronaca

    Giornalisti in presidio: “'Infimi sciacalli e puttane'? No a censura e intimidazioni” / FOTO

I più letti della settimana

  • Vip: Tina Cipollari a Firenze per amore / FOTONOTIZIA

  • Stazione: fan in coda per il rapper Salmo / FOTO  

  • I Medici: tutti i falsi storici della serie tv in un tour

  • Nobile fiorentino nei guai: irreperibile per 20 anni deve pagare maxi debito al fisco

  • Alessandro Maria: ricerca del donatore di midollo a Firenze

  • Autobus, le novità: tariffa unica e biglietterie elettroniche in tutta la Toscana

Torna su
FirenzeToday è in caricamento