ScandicciToday

Scandicci: contributi per auto a metano, gpl e bici elettriche

Il contributo parte da 500 euro per la trasformazione a metano a 100 euro per l'acquisto di una bicicletta elettrica. C'è tempo fino al 31 dicembre 2014

Cinquecento euro per trasformare un'auto a metano, 350 per il gpl e 100 euro per l'acquisto di una bicicletta elettrica a pedalate assistita. Sono questi i contributi stanziati dal Comune di Scandicci per le trasformazione e gli acquisti effettuati da oggi 11 novembre fino alle fine dell'anno o all'esaurimento del fondo stanziato di 25 mila euro.

“Si tratta di contributi fissati nell’ambito del Piano di azione comunale per la qualità dell’aria – dice l’assessore all’Ambiente Barbara Lombardini – sono incentivi concreti per chi decide di acquistare veicoli a impatto zero come le bici a pedalata assistita, oppure di trasformare la propria auto in un mezzo a basso impatto ambientale e con costi di gestione più favorevoli. Scelte individuali come queste contribuiscono ad una serie di benefici collettivi come la salute dei cittadini e la qualità del vivere in città”.

Al contributo possono accedere i cittadini residenti a Scandicci, gli enti pubblici e privati, le associazioni onlus e anche le aziende che abbiano la sede legale sul territorio comunale. Ognuno ha diritto ad un solo contributo.

La domanda va presentata entro il 31 dicembre 2014 al Urp del Comune di Scandicci. Questa la documentazione necessaria: la domanda dell’acquirente per la concessione del contributo oppure la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà nel quale si dichiara l’acquisto o la trasformazione del veicolo; i dati anagrafici e i dati bancari per l’accredito del contributo; copia della fattura relativa all’acquisto del veicolo o dell’intervento di trasformazione a gas; copia della carta di circolazione del veicolo trasformato, sulla quale dovrà essere riportata la dichiarazione dell’avvenuta installazione dell’impianto a gas da parte della ditta installatrice e successivamente, ad integrazione della domanda, certificazione dell’avvenuto collaudo da parte della Motorizzazione Civile; copia del documento di identità del richiedente proprietario del veicolo; per le aziende copia della visura rilasciata dalla Camera di Commercio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento