ScandicciToday

Scandicci, cambio di orario di apertura per i cimiteri comunali

Tutte le strutture saranno aperte dalle 8 alle 17 del 26 ottobre al 2 novembre compresi. Orari diversi per le celebrazioni religiose

Cambiamento di orario in occasione della commemorazione dei defunti per i cimiteri comunali di Scandicci. Da Domenica 26 ottobre a domenica 2 novembre i cimiteri saranno aperti dalle 8 alle 17.

In ogni singolo cimitero avrà i suoi orari per le celebrazioni religiose ecco l'elenco:

Sant'Antonio: 1 novembre ore 15 messa con benedizione

Pieve a Settimo: 2 novembre ore 15,30 messa con benedizione

Badia a Settimo: 2 novembre ore 16 benedizione, 2 novembre ore 17 messa (in chiesa)

San Colombano: 1 novembre ore 15 messa con benedizione

San Martino alla Palma : 2 novembre ore 12 benedizione, 2 novembre ore 11 messa (in chiesa)

Casignano: 1 novembre ore 15,30 benedizione

Mosciano: 1 novembre ore 15 benedizione

San Polo: 1 novembre ore 15,45 benedizione

San Vincenzo a Torri: 1 novembre ore 16 benedizione

San Michele a Torri: 2 novembre ore 16 benedizione

Giogoli: 1 novembre ore 16,15 benedizione, 1 novembre ore 15 messa (in chiesa)

Da lunedì 3 novembre tutti i cimiteri riprenderanno il consueto orario invernale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Torna 'L'ordinanza anti-panino' in via de' Neri e zone limitrofe

  • Politica

    Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Incidenti stradali

    A1: camion in fiamme, disagi al traffico lungo la Direttissima

  • Cronaca

    Pasqua, scoppio del carro: tutti i divieti di transito e sosta

I più letti della settimana

  • Meningite: morta ragazza di 21 anni

  • Baita abusiva in un bosco: sanzioni per migliaia di euro

  • Truffa dello specchietto: si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato

  • Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Bagno a Ripoli: donna trovata morta in casa

  • Senza biglietto lancia pietre, calci e pugni: controllori in ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento