ScandicciToday

Scandicci campione di solidarietà; oltre 100 tonnellate di abiti e accessori usati raccolti per il progetto della Caritas

Il sindaco Gheri stamani alla firma del nuovo accordo triennale tra Caritas, amministrazione comunali e Qudrifoglio. Obiettivo consolidare il progetto e ampliare la rete di raccolta con nuovi contenitori

Sono stati 109 le tonnellate di abiti e accessori che sono stati raccolti attraverso i 34 cassonetti della Caritas nel 2012. Un risultato importante che è stato reso noto durante la firma del nuovo accordo tra la Caritas diocesana e i 12 comune della cintura fiorentina.

“Questo nuovo protocollo d’intesa - ha spiegato il sindaco di Scandicci Simone Gheri - darà la possibilità di rilanciare l’informazione sulla destinazione dei materiali, sulla valenza sociale dell’iniziativa e tecnicamente permetterà di aggiungere ulteriori cassonetti gialli laddove sono meno presenti”.

Nel 1998 il comune di Scandicci ed il Sindaco Gheri furono quasi i primi a firmare per il progetto di recupero abiti della Caritas.

Partecipare è semplice, è necessario sistemare gli abiti vecchi anche non più utilizzabili all'interno di sacchetti di plastica e chiuderli e inserirli nelle apposite campane gialle con il logo della Caritas e della Cooperativa di San Martino, dislocati sul territorio.

Si possono recuperare camicie, maglioni, maglie, pantaloni, gonne, cappotti, giacche, biancheria, coperte, tessuti in genere, cinture, borse e scarpe.

L'accordo sottoscritto stamani mattina vede protagonisti oltre ai 12 Comuni ed alla Caritas Anche Quadrifoglio Spa. L'obiettivo è il medesimo del 1998, ma l'intenzione è quella di potenziare e incrementare la raccolta differenziata di capi abbigliamento usati per poter rispondere meglio ai bisogni delle persone,

Il nuovo accordo durerà tre anni e vuole rilanciare la raccolta degli abiti e individuare nuove posizioni e sostenere azioni informative sul territorio per la buona riuscita del progetto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento